A new project
Ha preso forma dalle prime idee abbozzate su un foglio di carta dall’aria deliziosamente vissuta. Lo firma Manuela Lugli, creative director. Il progetto vuole essere “Una lettera nuova nell’alfabeto della moda” come spiega la stilista annunciando la nascita di “Who are you?”, una linea molto attesa. “Creando le collezioni per bambine spesso mi sentivo dire da amiche e clienti: peccato che tu non faccia anche vestiti nelle nostre taglie” racconta la stilista ricordando il suo felice debutto nella moda femminile. Racchiusa in un logo molto speciale, dalla primavera-estate 2013, un’altra intuizione diventa realtà. Un’idea che scaturisce dalle passioni più profonde di Manuela, donna di carattere toccata dalla magia della moda e attratta da tutto ciò che influenza la scena del fashion system internazionale. Non a caso la misteriosa protagonista della nuova linea ha uno spirito indipendente, cerca un equilibrio fra le mille contraddizioni. Non rinuncia alla dolcezza di un nuovo romanticismo, è perennemente sintonizzata con la natura, ha una nuova visione del glamour e trova straordinariamente eccitante la contaminazione fra maschile e femminile. Immaginazione e intuizione percorrono una collezione soave, dove pizzo e chiffon, tessuti impalpabili e spesso stampati, fanno da contrappunto a materiali compatti e di spessore. Cuore pulsante di una proposta di moda che non conosce monotonia, l’abito in infinite declinazioni: dal trapezio, corto e asciutto, ai lunghi vestiti fluidi, alle sensuali sottovesti. Originalità, libertà dall’ovvio e solide certezze: il mix è originale e tutto da gustare. Deliziosi accessori compresi.

Who are you?
“I am what I am”, sono quella che sono. Stringo fra le mani le cose cui tengo di più e fra i capelli imprigiono un pensiero: ”Odio gl’indifferenti” lo diceva un grande, non ricordo bene chi. Anch’io li odio. Preferisco schierarmi. Annusare l’aria che respiro, sentirmi leggera e acchiappare un sogno. Appenderlo a un filo e farlo volare nel cielo terso come un aquilone. Gustare il sapore agrodolce della vita e farne il mio profumo. Voglio tutto ma mi basta poco. Non conosco la noia e sono convinta che dalle contraddizioni nasca la poesia. Amo a modo mio perché sono libera. Talvolta non faccio domande e non mi stupisco. Spesso rincorro dettagli e disegno cambiamenti. E allora mi sorprendo. Un giorno mi sono persa in un labirinto d’emozioni, inseguendo speranze e schivando dolori. Ho colorato i muri della via maestra, ho cercato l’inquietudine e l’ho vestita di gioia. Ho immaginato e tessuto con il filo sottile della vita l’abito più bello. L’ho indossato e ci siamo amati per sempre. Perché io sono”.

Who is Manuela?
Un mondo fatto di creatività e di manualità: Manuela Lugli si è cucita addosso un destino che le sta a pennello. Il suo personalissimo progetto è cresciuto con lei fin da quando, bambina, si misurava con l’innata passione per il disegno. Normale perciò che da adulta aggiungesse alla sua preparazione scolastica, una scuola e una laurea in stilismo. Perché il talento ha il suo peso, ma la preparazione è essenziale. La possibilità di spiccare il volo è arrivata con la nascita di un’azienda, la Spazio Sei Fashion Group di Carpi, che sulle sue capacità ha costruito un formidabile ufficio stile dedicato alla moda per bambini e bambine con un range d’età che dal newborn conduce all’adolescenza. Non solo: la vena creativa di Manuela si è espressa con successo anche nella moda femminile attraverso arditi voli di fantasia e l’audacia di proposte inusuali. Fondamentale, nella filosofia della creative director è stato anche costruirsi nel tempo un team e guidarlo nel difficile compito di disegnare decine di collezioni ogni stagione, una diversa dall’altra, e tutte con una forte impronta. Sulle esigenze dei piccoli consumatori, sull’esperienza diretta acquisita in qualità di mamma di due ragazze e sulla sua sensibilità di donna che sa vestire le donne, Manuela Lugli ha collaudato un linguaggio che si distingue per la cura ossessiva di ogni dettaglio. Cifra stilistica che non manca di distillare nella nuova linea dedicata alle giovani affamate di moda. Una grande curiosità, l’amore per i viaggi, l’attenzione verso la società e i suoi cambiamenti, un gusto squisito per la ricerca di forme e materiali mai scontati, di colori energetici e di particolari esclusivi, pongono la stilista nel perfetto stato d’animo di chi sa misurarsi con grandi sfide.

 APRI MENU
 CHIUDI MENU